25 Mar 2020

Di seguito si propone una sintesi in dieci punti delle principali novità normative introdotte nell'ambito del diritto del lavoro.

1) CASSA INTEGRAZIONE  E CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA (artt. 19, 20 e 21)

I datori di lavoro che nell'anno 2020 sospendono o riducono l'attività lavorativa, per ragioni connesse all'emergenza COVID-19, possono present...

22 Nov 2019

Secondo la Suprema Corte di Cassazione, la ratio della tutela reintegratoria di cui all’18, comma 4, St. Lav. risiede nella esigenza di sanzionare “l'abuso consapevole del potere disciplinare, che implica una sicura e chiaramente intellegibile conoscenza preventiva, da parte del datore di lavoratore, della illegittimità del provvedimento espulsivo...

25 Oct 2017

Il Decreto 12 settembre 2017 del Ministero del Lavoro pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 248 del 23 ottobre 2017 stabilisce le modalità ed i criteri di utilizzo delle risorse finanziarie del c.d. "Fondo per il finanziamento di sgravi contributivi per incentivare la contrattazione di secondo livello" riservate  ai datori di lavoro del settore pr...

18 Feb 2016

Non è possibile escludere da tassazione IRPEF gli importi corrisposti dal datore di lavoro a titolo di risarcimento del danno se l’erogazione economica trova la sua causa in redditi di lavoro dipendente.  

 

Qualora, in base all’interpretazione della concreta volontà manifestata dalle parti come emergente dal complessivo...

18 Feb 2016

 

La carta bancomat viene trattenuta dallo sportello precedentemente manomesso da terzi ed il cliente viene invitato dal direttore a ripassare il giorno seguente per il ritiro.
Nel frattempo vengono sottratti 7.000,00 euro dal conto. 

 

Per la Suprema Corte di Cassazione (sentenza 19 gennaio 2016 n.806) sussiste la responsabilità della banca, che è ve...

6 Feb 2015

TRE ANNI DI SGRAVI CONTRIBUTI PER LE IMPRESE CHE ASSUMONO A TEMPO INDETERMINATO

 

I datori di lavoro che assumono con un contratto a tempo indeterminato potranno godere di un esonero pari all’ammontare dei contributi previdenziali con esclusione dei premi Inail nel limite di 8.060 euro annui. L’esonero vale per tre anni, per ora solo per le assunzion...

7 Jan 2015

 

 

Solo tre nuove regole per i licenziamenti per motivo economici (giustificato motivo oggettivo) nelle imprese con più di 15 dipendenti con la futura entrata in vigore del Job Act approvato dal Consiglio dei Ministri in data 24 dicembre 2014.

1. zero mensilità di risarcimento a chi sarà licenziato da un datore di lavoro onesto che ha serie ed effe...

22 Dec 2014

 

Condannato per avere utilizzato il telefono mobile del comune con connessioni via internet, wap, chiamate dall'estero e altri servizi estranei alle proprie funzioni... per un importo di 11.000,00 euro.

La condotta del pubblico ufficiale che usa il telefono d'ufficio fuori dai casi di urgenza o di specifiche autorizzazioni integra il reato di pecula...

16 Dec 2014

 

 

Non sopportate il Vostro amministratore di condominio? Verificate se ha debitamente comunicato i propri dati anagrafici e professionali, i locali ove si trovano i registri dell'anagrafe condominiale, dei verbali d'assemblea, di nomina e revoca dell'amministratore e di contabilità oltre che i giorni e le ore in cui ciascun interessato può prendern...

17 Nov 2014

 

"Il reintegro sarà possibile, nel caso dei licenziamenti disciplinari, quando la motivazione addotta dall'azienda sarà dichiarata falsa o inesistente dal giudice. Per gli altri casi ci sarà l'indennizzo crescente con l'anzianità, come per i licenziamenti

economici"http://repubblica.it/economia/2014/11/17/news/jobs_act_emendamento_del_governo_per_l_...

Please reload

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere il tuo testo e modificami. Sono un posto ideale per raccontare una storia e condividerla con i tuoi utenti.

Studio legale Parise & Zibetti S.t.p.

P.IVA 210133423423

© 2014 Tutti i diritti riservati

Piazza Risorgimento 5

Gallarate 21018 Va

0331 076950

info@studioparisezibetti.it